Komorebi

komorebiFonte: @wordsaremaps


Komorebi come quel momento in cui il sole inizia pian piano a salire su in cielo mentre la sveglia accenna i primi suoni. Iniziamo ad aprire gli occhi e ad alzarci, facciamo colazione e ci prepariamo per uscire, con lo sguardo ancora assonnato di chi stava così bene nel proprio letto, tra quelle calde e morbide coperte.

Komorebi come quel momento in cui il sole scende e con lui anche l’adrenalina e le energie della giornata; gli occhi si fanno più piccoli ed il fisico più stanco, ma allo stesso tempo sale la voglia di tornare a casa, per riposarsi insieme alle persone a cui vogliamo più bene.

Komorebi è luce che vuole farsi spazio tra i rami di un albero. Fioca o splendente che sia, regala sempre irripetibili sfumature.

Komorebi sono i rami degli alberi. Apparentemente ostacolano i raggi del sole ma in realtà, se guardiamo l’insieme con la luce di sfondo, dipingono la natura come opera d’arte.

Komorebi è tutto questo e allo stesso tempo nulla di tutto ciò. E’ qualcosa in più. E’ la meraviglia che si crea con questi elementi; necessari ma non sufficienti. E’ meraviglia che vediamo ma ancor di più sentiamo, a seconda della nostra disposizione d’animo.

Komorebi sono quattro caratteri. Una sola parola che racconta un mondo intero, impossibile da tradurre con un semplice sinonimo italiano.

Komorebi è un po’ come ciascuno di noi. Siamo difetti, errori, torti e paure. Siamo tutto questo eppure tutte queste cose non bastano. Abbiamo un passato, ma nello stesso tempo siamo nel presente e desideriamo un futuro. E’ difficile catalogarci solo con un nome, ridurci ad un aggettivo o una caratteristica. Siamo mondi da scoprire, conoscere, rispettare e vivere.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s